Pleurotus ostreatus

Pleurotus ostreatus

 

Il Pleurotus ostreatus è un fungo decompositore che cresce prevalentemente su ceppi di salice e pioppo in autunno ed inverno con colore inizialmente blu-grigio per poi scurirsi di marrone a maturazione. Ha un odore di farina fresca, è un ottimo commestibile ed è ampiamente coltivato.

- Per il suo alto contenuto di lovastatina è il fungo più importante per la riduzione del colesterolo nel sangue e, trattandosi di una statina naturale, non ha gli effetti collaterali dei farmaci di sintesi. Contrasta la produzione del colesterolo da parte del fegato, ne riduce l’assorbimento intestinale e ne aumenta l’eliminazione attraverso la bile. Il risultato è una diminuzione del colesterolo nel sangue, nel fegato, nel cuore e nelle arterie con una riduzione del rischio di patologie cardiovascolari. Gli studi condotti dal dott. Bobeck dell’Istituto di Ricerca sulla Nutrizione di Bratislava hanno dimostrato che il Pleurotus ostreatus riduce il colesterolo in misura del 65% nel sangue, del 47% nel cuore depositato sotto forma di placche, del 79% nell’aorta come placche e del 60% nel fegato accumulato come steatosi. Altre ricerche su cavie di laboratorio sottoposte ad una dieta ricca di grassi con l’aggiunta del 5% di Pleurotus ostreatus, hanno portato ad un decremento del 46% dei livelli di colesterolo e una riduzione dell’accumulo di colesterolo e trigliceridi a livello del fegato rispettivamente del 51% e del 32%. Inoltre ha la capacità di ostacolare l’assorbimento dei grassi a livello intestinale ad è considerato il fungo più utile per contrastare la Sindrome Metabolica perchè inibisce la lipasi pancreatica che ha la funzione di rendere assimilabili i trigliceridi nell’intestino.

- Migliora la funzionalità epatica riducendo la steatosi ed aiuta a disintossicare le cellule del fegato con una diminuzione delle transaminasi. Gli enzimi antiossidanti contenuti nel fungo come il superossido dismutasi ed il glutatione perossidasi hanno un ruolo attivo nel disattivare i radicali liberi.

- L’assunzione del fungo per tempi lunghi aumenta i livelli di estrogeni utili a proteggere le strutture ossee e cerebrali. In uno studio, ricercatori giapponesi hanno verificato che l’assunzione di alte dosi di fungo per 3 mesi ha aumentato il testosterone, i monociti e l’ematocrito. In questo caso il suo utilizzo è indicato per migliorare le performance agonistiche degli sport aerobici che richiedono un elevato consumo energetico.

- Come il Reishi anche il Pleurotus ostreatus è un ottimo antinfiammatorio in grado di ridurre le citochinine pro-infiammatorie. In Cina è utilizzato nelle terapie naturali per gli stati infiammatori dei muscoli, dei tendini e delle articolazioni. Può essere utilizzato in caso di mal di gola, bronchite, artrosi, lombalgia e prostatite.

- I composti contenuti nel Pleurotus ostreatus hanno una forte attività antibatterica ed è stato estratto dal fungo un antibiotico (pleurotin) attivo contro i batteri dei generi Bacillus, Escherichia e Staphylococcus. Il pleurotin è usato in medicina veterinaria.

 

BIBLIOGRAFIA

 

1 - Ardigò W. Micoterapia per tutti. 2015, Rotomail Italia.

2 – Bianchi I. Guarire con i funghi medicinali Proprietà terapeutiche e istruzioni per l’uso dei 12 funghi medicinali più importanti. 2015, Editoriale Programma

3 – Bianchi V. I funghi medicinali Per vivere a lungo in perfetta salute. 2009, L’Età dell’Acquario.

4 - Cazzavillan S. I funghi medicinali dalla tradizione alla scienza. 2011, Nuova Ipsa Editore.

5 - Cazzavillan S. Cordyceps sinensis Fontana di giovinezza. 2014, Nuova Ipsa Editore.

6 - Cazzavillan S. Ganoderma lucidum Reishi o Ling zhi Il fungo del cuore. 2015, Nuova Ipsa Editore.

7 - Cotter T. Organic Mushroom Farming and Mycoremediation Simple to Advanced and Experimental Techniques fo Indoor and Outdoor Cultivation. 2014, Chelsea Green Publishing.

8 - Ferri F. et al. I funghi Coltivazione e proprietà medicinali. 2007, Edagricole.

9 - Halpern G. M. I funghi che guariscono. 2013, Edizioni Il Punto d’Incontro.

10 - Kenneth J. Shiitake The Healing Mushroom. 1995, Healing Arts Press.

11 - Powell M. Medicinal Mushrooms A Clinical Guide. 2010, Mycology Press.

12 - Schulten F. D. Reishi. Il fungo dell’immortalità Un rimedio straordinario dalle miracolose proprietà terapeutiche. 2007, Edizioni Il Punto d’Incontro.

13 - Stamets P. Growing gourmet & medicinal mushrooms. 1993, Ten Speed Press.

14 - Stamets P. Chilton J.S. The mushroom cultivator A pratical guide to growing mushroom at home. 1983, Agarikon Press.

15 - Stamets P. Wu Yao C. Dusty, MycoMedicinals An informational booklet on medicinal mushrooms. 2002, MycoMedia a division of Fungi Perfecti.

Info
Print