Poria cocos

Poria cocos

 

Fungo ipogeo con aspetto simile ad un tartufo ma di notevoli dimensioni; vive legato alle radici di Conifere, si sviluppa a fine estate ed è commestibile con consistenza morbida e sapore dolce. Poria cocos è il fungo di più largo uso nei preparati della medicina tradizionale cinese ed è utilizzato da diversi secoli.

- I betaglucani del fungo agiscono come immunostimolante ed è utile come tonico della convalescenza quando il sistema immunitario viene indebolito da patologie virali debilitanti o da farmaci (chemioterapia). I suoi composti sono estremamente facili da digerire e da assimilare e per questo motivo in Cina viene somministrato ai bambini come ricostituente per aiutarli nella crescita ed agli anziani per restituire tonicità a seguito di malattia.

- A livello renale promuove la diuresi e regola il bilancio tra sodio e potassio. Può essere utile per accelerare lo smaltimento delle tossine ed inoltre è molto indicato per migliorare la funzionalità della milza.

- Ha un effetto sedativo profondo, porta la calma e la positività mentale. Viene considerato un antidepressivo naturale ed è consigliato per l’ansia, l’inquietudine e i disturbi del sonno. La sua azione rilassante viene esercitata anche a livello cardiovascolare poichè è indicato per ridurre la tachicardia e le palpitazioni.

- La poriatina, un betaglucano estratto dal fungo, ha dimostrato di aumentare gli effetti antitumorali di alcuni farmaci chemioterapici. Studi hanno evidenziato che il fungo ha attività immunomodulante e antitumorale su linee cellulari di leucemia, carcinoma gastrico e colonrettale.

- Poria cocos è il componente principale di molte preparazioni medicinali cinesi che hanno effetti terapeutici contro l’aborto spontaneo ricorrente e quindi può essere utile nel portare la gravidanza a buon fine. Inoltre è consigliato in caso di amenorrea per ripristinare il ciclo mestruale.

 

BIBLIOGRAFIA

 

1 - Ardigò W. Micoterapia per tutti. 2015, Rotomail Italia.

2 – Bianchi I. Guarire con i funghi medicinali Proprietà terapeutiche e istruzioni per l’uso dei 12 funghi medicinali più importanti. 2015, Editoriale Programma

3 – Bianchi V. I funghi medicinali Per vivere a lungo in perfetta salute. 2009, L’Età dell’Acquario.

4 - Cazzavillan S. I funghi medicinali dalla tradizione alla scienza. 2011, Nuova Ipsa Editore.

5 - Cazzavillan S. Cordyceps sinensis Fontana di giovinezza. 2014, Nuova Ipsa Editore.

6 - Cazzavillan S. Ganoderma lucidum Reishi o Ling zhi Il fungo del cuore. 2015, Nuova Ipsa Editore.

7 - Cotter T. Organic Mushroom Farming and Mycoremediation Simple to Advanced and Experimental Techniques fo Indoor and Outdoor Cultivation. 2014, Chelsea Green Publishing.

8 - Ferri F. et al. I funghi Coltivazione e proprietà medicinali. 2007, Edagricole.

9 - Halpern G. M. I funghi che guariscono. 2013, Edizioni Il Punto d’Incontro.

10 - Kenneth J. Shiitake The Healing Mushroom. 1995, Healing Arts Press.

11 - Powell M. Medicinal Mushrooms A Clinical Guide. 2010, Mycology Press.

12 - Schulten F. D. Reishi. Il fungo dell’immortalità Un rimedio straordinario dalle miracolose proprietà terapeutiche. 2007, Edizioni Il Punto d’Incontro.

13 - Stamets P. Growing gourmet & medicinal mushrooms. 1993, Ten Speed Press.

14 - Stamets P. Chilton J.S. The mushroom cultivator A pratical guide to growing mushroom at home. 1983, Agarikon Press.

15 - Stamets P. Wu Yao C. Dusty, MycoMedicinals An informational booklet on medicinal mushrooms. 2002, MycoMedia a division of Fungi Perfecti.

Info
Print